We noticed that you're using an unsupported browser. The TripAdvisor website may not display properly.We support the following browsers:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

La Maison Des Alpes - CLOSED

via della Magnina 3 | località Madonna dell'Olmo, 12100, Cuneo, Italy
Save
Map
Satellite
Map updates are paused. Zoom in to see updated info.
Reset zoom
Updating Map...
Overview
  • Excellent50%
  • Very good50%
  • Average0%
  • Poor0%
  • Terrible0%
11 Jun 2012
“eleganza e raffinatezza”
6 Apr 2012
“Ristorante consigliato”
Restaurant Hours Closed
CUISINES
Italian
RATINGS
Service
Food
Value
Atmosphere
LOCATION
via della Magnina 3 | località Madonna dell'Olmo, 12100, Cuneo, Italy
All Details
Reviews (4)
Traveller rating
Traveller type
Time of year
Language
Reviewed 12 June 2012
Google Translation

More

Thank emacn
Reviewed 6 April 2012
Google Translation

More

Thank Ginevra86
Reviewed 9 December 2011
Google Translation

More

Thank Silvia M
Reviewed 2 November 2011
Google Translation

More

2  Thank mario b
Nearby
Nearby Restaurants
Osteria della Chiocciola
554 reviews
1.33 km away
Osteria dei Morri
259 reviews
1.28 km away
Ristoro S. Anna - Sampeyre
23 reviews
.92 km away
Trattoria Roma
198 reviews
1.35 km away
Nearby Attractions
Castello del Roccolo
48 reviews
1.39 km away
Centro storico
291 reviews
1.44 km away
Parco Fluviale Gesso e Stura
92 reviews
1.28 km away
cattedrale di Nostra Signora del Bosco
47 reviews
1.42 km away
Improve this listing

Restaurant Details

Cuisine
Location and Contact Information
  • Address: via della Magnina 3 | località Madonna dell'Olmo, 12100, Cuneo, Italy
  • Location: Europe  >  Italy  >  Piedmont  >  Province of Cuneo  >  Cuneo
Description
Domenica 16 ottobre in occasione della Fiera del Marrone di Cuneo, mi sono recato in compagnia di mia moglie a provare questo ristorante di Cuneo di cui avevo sentito parlare e letto molto bene.Il locale si presenta molto elegante e tranquillo con una cura tutta speciale dei minimi particolari, basti pensare alla vecchia macchina da scrivere che vi porge il benvenuto sulla scrivania posta all'entrata.I tavoli sono tutti rotondi ed apparecchiati in modo impeccabile, così come impeccabile è stato l'intero servizio.Ma veniamo a noi, cioè a quanto ci è stato servito nel menu da noi prescelto che era quello dedicato alla fiera del marrone.Sul tavolo abbiamo trovato il menu personalizzato ed un cestino con pane di segale, alle noci, all'olio e i famosi rubatà all'acqua.In apertura come pre antipasto ci sono state portate delle squisite frittelle calde di porri di Cervere e subito dopo in una giusta successione – un lardo alle erbe con castagne garessine cotte nel miele, un tomino fresco alle erbe e pepe rosa, una fettina di speck con composta di fichi noci e marron glacè, una insalatina di ceci con spremuta di olive, una insalatina di rucola castagne funghi e noci, una fettina di carne all'albese con funghetti di muschio, un vitello tonnato alla vecchia maniera.Dopo i freddi ci hanno servito una salsiccetta di Bra con funghi e borlotti e un vol au vent con crema di raschera castagne e nocciole.Al termine degli antipasti anche una buona forchetta come sono io presentava una certa difficoltà nel proseguire, vista la bontà e la quantità degli antipasti serviti . Ma la bramosia di assaggiare tutto il resto ci ha spinto a proseguire, avvisando però la gentile e impeccabile cameriera di servirci degli assaggino.Come primi piatti abbiamo degustato delle chicche di patate con una vellutata di raschera e castagne e dei tajarin ai funghi porcini da antologia!Come secondo piatto abbiamo ricevuto un ottimo brasato di vitello all'Arneis con prugne e castagne, dove l'accostamento dolce salato è risultato perfetto, ottime le patate al forno con timo fresco.Il dessert è stata una autentica apoteosi di gusto con un tris formato da bunet della nonna con sottofondo di castagne, panna cotta ai marroni con spuma di cachi e prugne cotte nel barolo chinato.A fine pranzo io e mia moglie ci siamo guardati e già sapendo quanto avremmo speso ( 30 euro a testa bevande incluse - un'ottimo Dolcetto di Dogliani della Maison e acqua Bolle Lurisia ) eravamo come inebetiti per aver potuto assaporare un pranzo da favola ad un prezzo incredibile.Al momento del conto ho chiesto lumi sulla modicità del prezzo e in modo molto gentile la figlia del proprietario mi ha spiegato che è una politica della Maison, fatta per avvicinare la clientela più variegata alla buona cucina piemontese.La conclusione di questa piacevole esperienza non può che essere - CONSIGLIATISSIMO !!!!! - da provare ASSOLUTAMENTE !!!
Is This Your TripAdvisor Listing?
Own or manage this property? Claim your listing for free to respond to reviews, update your profile and much more. Claim Your Listing